Gustav Klimt tra simbolo e archetipo

Gustav Klimt tra simbolo e archetipo

In occasione del centenario della morte del grande pittore austriaco Gustav Klimt, verrà inaugurata la collettiva “Gustav Klimt tra simbolo e archetipo”, ideata da Graziella Bellone e curata in collaborazione con Filippo Amara.
Si tratta di un corpus di 12 tele in cui gli artisti coinvolti, ciascuno con un’opera singola e con tecniche proprie, propongono una lettura e un’interpretazione personale dei misteriosi simboli e archetipi sottesi nelle opere di Klimt.
Gli artisti che partecipano sono: Ilaria Caputo, Carmelo Caracozzo, Demetrio Di Grado, Giuseppe Di Liberto, Marco Favata, Giuseppe Lo Cascio, Alessandra Manzella, Lidia Patermo, Michele Principato Trosso, Antonella Stillone, Giuseppe Tringali, Tiziana Viola Massa.

Venerdì 23 Marzo, ore 18:30
L’INGRESSO ALLA MOSTRA E’ GRATUITO.

Il giorno dell’inaugurazione, che avverrà nella Sala Florio, sarà possibile per l’occasione visitare la Palazzina dei Quattro Pizzi con contributo ridotto di 3€.

La mostra sarà visitabile, sempre con ingresso gratuito, sino al 2 Aprile presso il piano terra della Palazzina dei Quattro Pizzi (Bookshop).
Giorni e orari di visita:
Sabato 24, Domenica 25 e Lunedì 26 Marzo dalle 9.30 alle 13.30.
Sabato 31 Marzo, Domenica 1 e Lunedì 2 Aprile dalle 9.30 alle 13.30.

Dettagli

Leave a Reply

Your email address will not be published.